Kirsten Cohen prova a riallacciare il rapporto di Taylor con la madre. Entrambi sognano un universo alternativo dove loro due non sono mai esistiti, Sandy e Kirsten si sono lasciati, Seth non ha amici e non si è mai messo con la sua amata Summer; Ryan spera di rivedere Marissa, effettivamente accarezza l'idea di rimanere lì per sempre anche solo per poterle stare accanto, ma poi scopre che in questa realtà lei è morta a Tijuana in quanto lui, non essendo mai esistito in questa dimensione, non è riuscito a salvarla. Grazie a Carter Buckley, collega di lavoro della madre, Zach e Seth ottengono la possibilità di pubblicare i fumetti disegnati da Seth (una parodia di supereroi basati sulla vita adolescenziale di Seth e dei suoi amici) ma il ragazzo è così assorbito dal progetto da trascurare Summer, e Zach ne approfitta per riprovare a conquistarla, ma la notte del ballo scolastico Seth capisce che è Summer la cosa a cui tiene di più e accantona il progetto del fumetto lasciando a Zach l'onere di proseguire il progetto da solo, mentre Seth e Summer appianano le loro divergenze. © 1994-2021 Vita Società Editoriale S.p.A. Seth viene a sapere che l'ex della ragazza è a Newport e siccome in effetti con Alex non ha ancora rotto, decide di sparire per darle il tempo di fare una scelta: non sa però che l'ex in realtà è una lei (Jodie, interpretata da Emmanuelle Chriqui): Alex è bisessuale e sarà questa verità non rivelata che li farà lasciare. Entra anche a far parte della società di Newport Beach, ma ne rimane piuttosto estraneo, infatti le persone altolocate della comunità lo vedono solo come un teppista. Sarà proprio Julie a chiedere a Caleb di eseguire un test del DNA che dimostri la sua paternità. Nella parte centrale della prima stagione, la relazione di Ryan con Marissa viene interrotta da Oliver Trask, un ragazzo mentalmente instabile, che Marissa ha conosciuto quando era in terapia, e che inizia ad essere ossessionato da lei. Durante la seconda stagione, Marissa non accetta la convivenza con Caleb e la madre nonostante la splendida villa e la meravigliosa vita che egli può offrirle. L'addio di Anna all'aeroporto (accompagnato dalla cover dei Nada Surf "If you leave") è ancora considerato uno dei momenti più tristi dell'intera storia del telefilm. La serie si conclude con la morte di Marissa tra le braccia di Ryan. Ed è felice” (sic). A questo punto Marissa accorre in suo aiuto e riesce a non compromettere la posizione della sorella. Ma inutilmente. Così, nella Samaritanus Bonus la Chiesa dispiega il suo insegnamento non sulle questioni di fine-vita, come di solito si dice, ma prima di tutto – ed è già un’angolatura prospettica che fa la differenza – a proposito della «cura» delle persone che si trovano in quelle «condizioni critiche» in cui il vivere si estingue, in modo in ogni caso personale, nel morire. Marissa lascia la casa della madre per andare a vivere da Alex, ritornandoci solamente al termine della relazione. Quando Seth e Summer vogliono far tornare Marissa alla Harbor vanno da Taylor per chiederle di trovare più nomi per la loro petizione per reintegrare Marissa. Lui non si è perso d’animo e ha cominciato a fare il rider, a consegnare pizze e pranzi e cene, pedalando in bicicletta per “100 km al giorno” (sic) e guadagna 2.000 euro netti al mese e in certi mesi addirittura 4.000. “Uno stipendio da manager. Legherà poi con Marissa, diventando anche la sua ragazza in seguito. In Italia è doppiata da Valentina Mari. Appunto di italiano per le scuole superiori con riassunto de La locandiera di Carlo Goldoni con descrizione dei personaggi principali tra cui spicca la locandiera Mirandolina. Per capire, però, la portata della lettera e le ragioni della sua novità, occorre cominciare a chiarire il contesto in cui viene alla luce: uno scenario in cui le questioni bioetiche sembrano aver perso di interesse, fagocitate dalle leggi che ne hanno assorbito le tante domande, nelle pieghe di un modello liberal che per ogni problema bioetico ripete come unica soluzione – quando resta l’impressione di una qualche problematicità – l’idea secondo cui, comunque, debba essere possibile per gli altri ciò che per sé non si sceglierebbe. Addolorato per il rifiuto di Marissa, Johnny si ubriaca e cade da una scogliera, morendo davanti agli occhi di Marissa, Kaitlin e Ryan provocando una profonda rottura nel rapporto Marissa-Ryan. Luke, una volta popolare, vede la sua reputazione crollare quando si diffonde la notizia dell'omosessualità del padre, e sarà in questa circostanza che diventerà amico di Ryan. Caleb si sforza di ricostruire una relazione con la ragazza, arrivando ad un certo punto quasi ad adottarla, ma il rapporto fra i due crolla quando Caleb cede alle richieste di Julie di effettuare un test del DNA. Nella seconda stagione Summer si fidanza con Zach Stevens e quando Seth tornerà a casa farà di tutto per riconquistarla, intento nel quale riuscirà dopo molto tempo. In La tempesta perfetta, Summer, in presenza di Seth, manipola Taylor al fine di ottenere una prova della relazione tra lei e il Preside dicendole che il preside Hess e un altro membro di facoltà della scuola si stavano distinguendo sotto la tribuna scoperta della scuola. Appena arrivata a Newport da Pittsburgh, viene accoppiata con Ryan Atwood, anche lui nuovo venuto, per il ballo annuale di Newport. Il giorno dopo, a scuola, di pomeriggio, c'è il bancone del bacio (dove nella prima stagione, Seth sale e dichiara a Summer il suo amore) e intorno tanti cuori a palloncini. Così Summer si arrabbia e comincia a frequentare un ragazzo buffone, Danny, ma la loro relazione non dura a lungo e Seth capisce di amarla veramente. Chiara pensa che sarà lei a dover prendere l’iniziativa, facendogli capire che è perdutamente innamorata di lui. Anche se madre e figlia hanno un rapporto non troppo burrascoso, sono vittime dei propri errori: la prima si rifugia nei rapporti con gli uomini, la seconda in comportamenti ribelli. La mamma di Marissa decide dunque di mandarla in un'altra scuola, alla Newport Union. Jimmy Cooper è interpretato da Tate Donovan. Lo sfondo è quello di una riflessione sulla vulnerabilità della condizione umana che apre, senza esaurirsi in essa, alla fondamentale distinzione tra incurabile e inguaribile, per ricordare che, se non sempre ci sono possibilità di guarigione, sempre restano possibilità, cioè gesti buoni dentro altrettante relazioni, di cura. Sconvolta e arrabbiata con Ryan che non la chiama da una settimana, Taylor riprende la sua relazione con l'ex-marito. Sono passati cinque mesi dalla morte di Marissa, e Ryan lavora in uno squallido bar dove spesso e volentieri partecipa a lotte clandestine, benché lui non combatta davvero, preferendo farsi picchiare dai suoi avversari. Il giorno del suo 40º compleanno Kirsten scopre di essere incinta e la sera stessa lo comunica al marito, il quale accoglie con gioia la notizia. E fino a che punto una vicinanza sacramentale può essere possibile quando la logica della disperazione sembra di fatto distruggere e annullare quella della speranza della fede? Sebbene inizialmente Ryan Atwood e Lindsay non partano con il piede giusto, in seguito Ryan inizierà a conoscere meglio Lindsay, a provare qualcosa per lei ed, infine, a fidanzarsi con quella che sembrava, in apparenza, una ragazza "secchiona" ed antipatica. In seguito la faccenda viene scoperta da Marissa. Volchok sta per averla vinta, ma mentre lo sta per uccidere, Ryan ha un flashback sullo scontro avuto con suo fratello. La relazione amorosa tra i due procede senza intoppi, fino a quando si viene a scoprire che Caleb è il padre biologico della ragazza. Il test in realtà era di Summer che aveva un "ritardo" e che Taylor considerava incinta di Seth (si scopre che era un falso allarme ma Seth e Summer rimangono fidanzati comunque). Prima di tornare nel suo mondo il ragazzo legge una lettera arrivata quella stessa mattina e inviatagli dalla ragazza prima della sua morte (ma arrivata in ritardo per disguidi postali): vi è scritto che in realtà lei non lo aveva mai dimenticato ma che doveva andarsene per permettere di crescere a entrambi. In assenza di suo fratello, dopo aver assunto la droga, cerca di violentare Marissa, che nel frattempo è tornata insieme a Ryan. Verso la fine della serie Marissa riesce a riavvicinarsi a Ryan e lascia definitivamente Volchok. Siccome Alex si sta accorgendo che Marissa le sta molto più vicino di quanto abbia mai fatto Seth, le dice chiaramente di aver capito cosa vuol fare con lei. Non c’è nulla di più triste, infatti, di quando la teologia diventa così povera e ‘anonima’ da non aver nulla di diverso da dire rispetto a quanto può dire, da sola, la filosofia. Inoltre dà una mano durante l'emergenza legata al terremoto. Julie si rivolge a Sandy per un aiuto e questi riesce ad assicurarsi che Lance non possa ricattare Julie ripetitivamente, ma lei deve pagare la somma richiesta, perciò ne parla a Caleb, che invece lo minaccia e lo fa picchiare. Tuttavia Julie, rendendosi conto dell'affetto che prova per Kirsten, manda all'aria nuovamente il piano di Charlotte e confessando tutto a Kirsten che si sente tradita. Seth e Summer diventano così una coppia e lo annunciano davanti a tutta la Harbor baciandosi e dichiarandosi reciprocamente il proprio amore. Allora velocemente afferra una pistola che era lì a terra e spara a Trey alla schiena nel tentativo di salvare la vita di Ryan. In questi passaggi chi legge si trova in un tracciato vertiginoso in cui lo sguardo continua a passare reciprocamente da Cristo agli uomini, come quando si osserva che se si riflette davvero «sul fine vita delle persone», non si può «dimenticare in loro alberga spesso la preoccupazione per coloro che lasciano: per i figli, il coniuge, i genitori, gli amici». Marissa riprende inaspettatamente la relazione con Ryan, dopo un periodo di lungo distacco, aiutandolo soprattutto con suo fratello Trey, appena rilasciato dalla prigione. Compare solo in un episodio in cui Ryan e Taylor, dopo essere caduti da una scala e ricoverati in ospedale, durante il coma farmacologico vivono contemporaneamente una vita parallela in cui Jimmy è sposato con Kirsten e Sandy invece è il marito di Julie. Innanzitutto si evince che molto è dipeso dal sentimento creativo dell'autore, il quale ha sempre creduto che questa fine fosse scritta nel DNA di Marissa, intrinsecamente una tragica eroina destinata a non esser salvata, nemmeno da Ryan. Ryan inizia a studiare da privatista, ma avendo perso ogni fiducia nel futuro Johnny lo aiuta a trovare lavoro facendolo imbarcare su una nave, dove starà lontano per mesi, ma grazie a Sandy, che aveva scoperto che il vicepreside aveva una relazione con una studentessa, Taylor Townsend, lo costringe a dare le dimissioni e a riammettere Ryan alla Harbor. Ryan decide di affrontare Marissa, che nega e non rivela quanto è successo con Trey. Che cosa vuol dire per un sacerdote accompagnare spiritualmente un malato, magari un proprio amico, il quale intenda ricorrere all’eutanasia e al suicidio assistito? Durante lo stato di coma finiscono in un universo parallelo dove gli avvenimenti si sono svolti come se Ryan non fosse mai esistito e Taylor, in base a quello che sente, si convince che Marissa sia ancora viva e lo dice a Ryan, che parte a cercarla, e Taylor comprende che il ragazzo sarebbe disposto a restare in questo universo parallelo per sempre solo per restare con la sua amata Marissa.