Per questo motivo, prima di scegliere di intraprendere un determinato percorso di studi è meglio analizzare le esigenze del mercato del lavoro, le lauree più richieste e quelle più pagate. Quali sono le migliori lauree per fare carriera in Europa? A fornire maggiori dettagli sull’argomento e ad analizzare la situazione attuale è stato l’University Report 2020, uno studio dell’Osservatorio JobPricing, che è stato realizzato con la collaborazione della Spring Professional. Orientamento universitario: lasciati guidare da quelle che saranno le lauree più richieste nei prossimi anni. Rivela quali lauree saranno più richieste di altre nel quinquennio 2020-2024. di Elena De Rossi, pubblicato il 31 Dicembre 2020 alle ore 16:23. Quali saranno le lauree più richieste nel 2024? Università: 206 nuove lauree dal 2021/22. Il principio è semplice: più aumenta il livello di studio, meno possibilità ci saranno di restare inoccupati. Cambia, di conseguenza, anche la richiesta di personale da assumere. Lauree migliori per lavorare: le più richieste in Europa. Vediamo insieme quali saranno le lauree più richieste nel 2025 e oltre. LAUREE PIÙ RICHIESTE IN FUTURO: QUELLE PER TROVARE LAVORO NEL 2020. A fronte della riduzione delle filiali, vista la forte digitalizzazione dei servizi, cambiano i profili professionali richiesti dalle banche. Se il tuo obiettivo è fare carriera fuori dall’Italia, questa guida fa al caso tuo. Banche, quali sono le lauree più richieste. In molti si chiedono quali siano le lauree maggiormente richieste e più pagate all’interno delle aziende che assumono del personale. Cambiano i tempi e anche le banche devono adattarsi a questa rivoluzione tecnologica. In Italia le lauree che rendono di più sono, Economia e management, Giurisprudenza, Medicina e Ingegneria. Il Coronavirus spinge medicina, scienze e tecnologia Salgono le proposte in ambito tecnico-scientifico e in … La trasformazione digitale in atto nelle banche punta a richiede competenze tecnologiche finora poco diffuse nel settore. Lauree più richieste. Non tutte le lauree sono uguali e non tutte hanno lo stesso valore sul mercato del lavoro. Ad oggi, i laureati in Ingegneria sono i più ricercati e ben retribuiti. Saranno tra i 959mila e i 1.014 i laureati di cui le aziende andranno alla ricerca tra oggi e il 2024, e in ambiti ben precisi. Pensare al futuro è obbligatorio per i giovani che guardano avanti e farlo con criterio, raziocinio e volontà è indispensabile per riuscire a realizzare i propri desideri e trovare un lavoro che possa soddisfarli. Per dirla coi numeri, a un anno dal titolo di primo livello, mettono le mani su uno stipendio più del 71% dei laureati. Tra il 70 e il 100% più di una laurea umanistica. Che diventa il 74% quando parliamo dei magistrali biennali.