Questa è una lettera dedicata alla mia ex migliore amica. Ho in te massima fiducia: sei una donna forte, intelligente, capace e non hai certo bisogno del mio avviso per affrontare la vita al meglio. Perdonami se ti sei sentita sola. Ovviamente non è una regola generale e di seguito vedremo alcune frasi di scusa da rivolgere ad un amico che possano “calzare” ed appianare varie casistiche di conflitto. Ti amo con tutto il cuore. Frasi di auguri belle, messaggi divertenti, dolci e commoventi per ogni occasione, Buon Anniversario di Matrimonio Amore Mio, Frasi Originali: le più belle frasi per ogni occasione, Buon compleanno a mia suocera o mio suocero. Ti voglio bene e spero che questo piccolo messaggio, che ti mando in segno di pace, ci riavvicini, perché sento incredibilmente la tua mancanza. Ti amo troppo per rischiare di perderti per colpa della mia irresponsabilità. La paura di chiedere scusa può indurre una moltitudine di individui a non considerare proprio l'eventualità di farlo. lettera per la mia migliore amica: notizie e curiosità su Libero 24x7 Chiedere scusa alla persona del nostro cuore è una azione necessaria dopo ogni litigio, scontro, diverbio: non farlo, restare sulle proprie posizioni, chiudersi in ostinato silenzio sono mosse da evitare, soprattutto se il motivo del conflitto non è di gravità e serietà assoluta. Ho agito così perché stupidamente pensavo di proteggerti, di risparmiarti un dolore, ma solo adesso, cioè troppo tardi, mi rendo conto di averti scavalcato, di aver preso una decisione che non mi riguardava e di non aver rispettato il tuo ruolo, in questa specifica questione ma anche all’interno del nostro rapporto. Quando chiedi scusa, dovrai farlo in modo sincero. Amicizia del cuore. Per non averti ascoltata, capita. Per me sei davvero importante e mi pento ogni minuto per aver messo a rischio la nostra amicizia per colpa del mio stupido orgoglio ferito (per altro, non da te, ma da altre questioni della vita). O almeno: per me l’entità della nostra divergenza era piccola, per te evidentemente no, dal momento che da allora non ti ho più sentita. La paura di chiedere scusa può indurre una moltitudine di individui a non considerare proprio l'eventualità di farlo. ... Una lettera per chiedere scusa. Litigare con un amico maschio forse è meno frequente, rispetto a quanto possa accadere con amiche femmine, e spesso i temi dello scontro sono meno personali. Due braccia che non si stancheranno mai di abbracciarmi se avrò bisogno. Proponiamo ora alcune frasi da utilizzare per chiedere scusa ad un’amica. Perdonami amore mio. Ti voglio un bene immenso e sappi che, nel mio modo strano e sbilenco di stare al mondo, per te ci sarò sempre e comunque. Nella vita di tutti i giorni, abbiamo a che fare con due tipi di persone. Se inviare un messaggio è vietato per chiedere scusa, scrivere una lettera (anche se un po' in disuso) rimane una soluzione efficace. Sei sempre il mio migliore amico e non voglio perderti per una sciocchezza, per una lotta tra galli senza scopo. Non so come la tua amica reagirà, ma penso che sia difficile tenere la 'porta' chiusa ad una grande amica che torna chiedendoti scusa e facendoti sentire che ci tiene a te! Caro amico mio, da che mondo e mondo lo scontro tra cosiddetti maschi alpha è tanto naturale quanto accanito e spesso insensato. In ogni caso, voglio scusarmi ugualmente, perché molto spesso rischio di dare per scontato il nostro rapporto, che invece non lo è affatto. Dimostrerete di essere delle persone mature. Se non puoi farlo, in alcuni casi è meglio aspettare di essere veramente dispiaciuto prima di chiedere scusa. Ti prometto che mi conterrò, che non esagererò, che rifletterò attentamente prima di parlare, che farò il possibile per non ferirti né offenderti. Tutti i giorni saranno speciali con un'amica speciale... Chi trova un amica trova un tesoro! Per te ci sarò sempre e voglio dimostrarti ora e in futuro che su di me potrai sempre contare, riporre in me la massima fiducia: non ti deluderò. Ti abbraccio forte. Lettera alla mia migliore amica che si sposa. Ecco i nostri consigli per fare la pace con chi ami, per rimediare e ritrovare la fiducia. Amico mio, non volevo dire quello che ho detto, mi sono fatto trascinare dalle emozioni. Cara amica mia, sono passati alcuni giorni dal nostro piccolo scontro. Devi inserire una descrizione del problema. La prima cosa da fare assolutamente è cercare di rimediare all'errore fatto. Trascorso il tempo necessario, andate dalla vostra amica (oppure organizzate un'uscita) e chiedetele scusa. ... che ci tieni. Caro migliore amico, Se sei ancora qui é bene.Lo so, sopportare me é difficile. Ti abbraccio. Scusami davvero se hai sofferto a causa delle mie parole e delle mie azioni, sappi che mai ho agito intenzionalmente per provocarti dolore. Ti chiedo scusa se tante volte non sono riuscito a chiudere fuori dalla porta di casa la negatività respirata al lavoro, per strada, sull’autobus. Avrei dovuto reagire diversamente, riflettere di più: ora,a mente fredda, so che parlavi per il mio bene ma lì per lì ero accecata dall’ego e dalla rabbia. Lettera alla migliore amica per fare pace: chiedere scusa dopo un litigio Quando penso a noi, amica mia, penso a due anime nuove che camminano assieme nel mondo e che nel loro piccolo riescono a superare ogni difficoltà, anche le più impensabili e quelle che ti colgono all'improvviso. Mi spiace averti offesa o turbata e ti assicuro che non era mia intenzione ferire i tuoi sentimenti né tantomeno metterli in dubbio. La chiarezza e la schiettezza sono elementi fondamentali in un'amicizia. Perdonami per questa continua istigazione al gioco al massacro. Troppo di frequente non presto la necessaria attenzione a te e in sincerità non sono sicura di essere mai riuscita a corrispondere in pieno i tuoi sentimenti, in modo adeguato, a darti lo stesso affetto, ascolto, sostegno che tu mi dai da anni senza mai pretendere niente, nella gratuità più totale. ... un’altra migliore amica. Riconoscere le proprie colpe e responsabilità fa parte del processo di costruzione di fiducia che è essenziale affinché la coppia possa proseguire serenamente il percorso di vita. So che non meriti il peggio di me, ma il meglio; però alle volte è difficile tirarlo fuori, il meglio di sé. Ti chiedo scusa dal profondo del cuore per avere detto cose spiacevoli sulla tua famiglia, al culmine del nostro ultimo litigio: non ho davvero delle opinioni così brutte dei tuoi cari, ai quali voglio molto bene. Spesso esagero nel redarguirti e nel rimproverarti, a fingermi il saggio che da buoni consigli: ti chiedo scusa per tutte le volte che ho “straripato” in territori rispetto ai quali avrei fatto meglio a non pronunciarmi. Carta e penna a volte sono il modo migliore per dar voce ai propri sentimenti. Proprio per questo ora ti scrivo questo biglietto: prima che sia troppo tardi voglio scusarmi con te. Datele invece la possibilità di sfogarlo e metabolizzarlo. Non sarebbe giusto farlo cadere nel primo giorno di scuola e nemmeno nel secondo, nel centesimo, nel duecentocinquantesimo. Innanzitutto più tempo passa, peggio è. Qualora litigaste, e non voleste perdere la vostra amica, evitate di portare rancore nei suoi confronti. Auguri migliore amica. Non si può dare un limite di tempo alla sofferenza per un lutto. Non volevo, davvero. È molto più facile che... È una delle persone più importanti della tua vita, c'è sempre quando hai bisogno di un parere sincero o di una spalla su cui piangere, conosce tutti i tuoi segreti e li serba gelosamente: è la tua migliore amica. Di solito quella che dà di matto anche per le più piccole cose sei tu, ma ieri è successo a me, inaspettatamente. Affrontare una persona dopo un litigio è un compito assai arduo, soprattutto se la persona in questione è un'amica. Se hai deciso di scrivergli una lettera, lasciala dove possa trovarla o spediscigliela per posta. mi potete scrivere una lettera? Interessa sia uomini che donne. Sono le persone deboli a scappare, quelle che decidono di sfuggire dinanzi ai problemi che la vita ci mette dinanzi ogni giorno. Ti abbraccio forte e ti aspetto. Cara amica, unica amica mia, sono fortunata ad averti e anche se dedichiamo a noi pochissimo tempo, so che ci sei e so che, quando ci incontriamo sono faville. Al contrario chi non ammette i torti nemmeno "sotto tortura". Mi spiace che tu pensi questo: in realtà ti ho sempre ammirata e stimata ma è anche vero che non te l’ho mai fatto capire abbastanza, forse per paura che tu potessi abbandonarmi, visto che tu sei speciale e io no. Io voglio esattamente il contrario: io voglio te, solo e sempre te e tutto il resto non conta davvero niente. Compiere un vero atto di pentimento. Irrigidirsi su posizioni di chiusura non produce effetti positivi: cristallizza anzi tensioni, rancori, risentimenti che rischiano di mettere a repentaglio la sussistenza stessa del rapporto, minandolo in maniera considerevole. Conosciuta nell'infanzia o trovata... Quando si riceve l'invito da parte di un'amica prossima alla laurea, non si sa mai cosa regalare. Il mio amore per te mi guiderà verso la condotta migliore possibile. Ti abbraccio forte e mi scuso ancora per non essere stato capace di controllarmi come avrei dovuto. Ti chiedo scusa per ogni volta che cerco rogna, che spacco il capello in quattro per farti innervosire, che volontariamente ti irrito facendo o dicendo cose che so che non sopporti. 10 punti al migliore :D evitate quelle risposte del tipo: scusa, sei la mia bieffina preferita ecc!! ... Frasi per la tua migliore amica. La prima personalità si sente perennemente in colpa. Chiedere scusa con una frase pregnante e profonda, che esprima il nostro rammarico e dispiacere e che allo stesso tempo instauri una tregua propedeutica al recupero dell’armonia può essere una mossa vincente e convincente onde persuadere chi ci è vicino a tornare a più miti consigli, a perdonare, ad accettare la nostra offerta di “pace”. Ricorda di non trovare ulteriori scuse quando parlate. In questo articolo presenteremo diverse frasi adatte a scusarsi con un’amica, un amico o con la persona amata dopo liti, battibecchi, discussioni spiacevoli o accadimenti sgradevoli che possano aver messo in crisi la relazione tra noi e la persona della quale vogliamo riconquistare amicizia e intesa. Siamo due irriducibili testardi e ovviamente finiamo spesso per prenderci a testate, anche senza motivi troppo validi. Per me sei sempre un punto di riferimento che nulla potrà mai mettere in secondo piano e forse proprio è perché la nostra relazione è così intima e profonda che le mie reazioni sono così viscerali. Ti chiedo scusa per tutte le volte in cui accade, perché dopo ogni lite mi sento malissimo, mi sento meschina. Scusa, ma a me sembra di impazzire, se chiedo aiuto e qua non c’è nessuno che vuole sentire mentre continuo a chiedermi dov’è la fine, vorrei avere solo un attimo per ripartire. Ti voglio davvero bene, come a un fratello. Mi scuso per essere stata avida di sentimenti o meschina e ti ringrazio per la tua presenza, che per me è una vera e propria certezza della vita. Amico mio, sei come un fratello per me e come da tradizione, da Caino e Abele, passando per Romolo e Remo, è proprio tra fratelli che avvengono le più dure guerre e le peggiori scorrettezze. La cosa migliore da fare, sicuramente sarà quella di regalarle qualcosa di utile che possa... L'amicizia è uno dei sentimenti più belli che si possono provare. Chiedi scusa al tuo amico. Con queste poche righe ti chiedo di perdonarmi per averti risposto male e per averti detto cose che non pensavo e non penso. Mentire, provare a rattoppare il danno con scuse banali, non veritiere, è la peggiore delle cose. Non voglio crearmi un alibi dicendo che ero stanco e che l’alcol mi aveva reso più disinvolto e arrogante: voglio solo scusarmi per aver detto cose che non penso davvero. Incontralo di persona o telefonagli. Viene da mandarmi a fanculo e bloccarmi. Mai e poi mai, chi chiede scusa, è un debole. Perdonami amore. Spero che potrai perdonarmi ed accettare le mie scuse più sentite. Sono stato scorretto con te, non ti ho detto tutta la verità su una questione che ti stava a cuore e di questo ti chiedo sinceramente scusa. Ecco delle bellissime frasi per chiedere scusa ad un'amica, un amico, una ragazza o un ragazzo, una persona amata o ad un familiare.